000 02188nam a22003377a 4500
003 IT-CtSSC
005 20141116180825.0
008 141109s2011 it 001 f ita
016 7 _aIT\ICCU\RMS\2550043
_2ItRI
020 _a9788854131941
040 _aIT-CtSSC
_cIT-CtSSC
041 _aita
082 _a853.92
082 _aFIC
100 1 _aSimoni, Marcello.
_4aut
245 1 3 _aIl mercante di libri maledetti /
_cMarcello Simoni.
246 1 3 _aEl secreto de los cuatro angeles.
250 _a4. ed.
260 _aRoma :
_bNewton Compton,
_c2011.
300 _a351 p. ;
_c23 cm.
490 1 _aNuova narrativa Newton ;
_v308
500 _aAnno del Signore 1205. Padre Vivïen de Narbonne viene braccato da un manipolo di cavalieri che indossano strane maschere. Il monaco possiede un libro molto prezioso, che non vuole cedere agli inseguitori. Tentando di fuggire, precipita in un burrone. Tredici anni dopo Ignazio da Toledo, di ritorno da un esilio in Terrasanta, viene convocato a Venezia da un facoltoso patrizio per compiere una missione: dovrà recuperare un libro molto raro intitolato "Uter Ventorum", lo stesso libro posseduto da Vivïen. Il manoscritto in questione conterrebbe precetti derivati dalla cultura talismanica caldaico-persiana e sembrerebbe in grado di evocare gli angeli, per poter partecipare della loro sapienza. Ignazio si metterà alla ricerca del libro, che secondo le indicazioni è tenuto in custodia nella Chiusa di San Michele presso Torino. Ma alla Chiusa di San Michele, anziché trovare il libro, Ignazio si imbatte in un mistero: l'"Uter Ventorum" è stato smembrato in quattro parti nascoste in Linguadoca e in Castiglia. La curiosità di scoprire il contenuto di quelle pagine lo sprona a proseguire nella ricerca, nonostante il pericolo. Riuscirà svelare tutti gli enigmi che il libro contiene e a evocare gli angeli e la loro sapienza?
586 _aPremio Bancarella, 2012
650 _aNarrativa.
650 _aMonks.
_xCrimes against.
650 _aRare books.
650 _aMonastic and religious life.
_yMiddle Ages.
_zItaly.
830 0 _aNuova narrativa Newton ;
_v308
912 _aggna@BSSC
942 _2ddc
_cA814
999 _c3046
_d3047