Normal view MARC view ISBD view

I segreti della Sistina : il messaggio proibito di Michelangelo /

by Doliner, Roy [aut]; Blech, Benjamin [aut]; Galli, Stefano [trl].
Material type: materialTypeLabelBookSeries: BUR Rizzoli. Saggi: Publisher: [Milano] : BUR Rizzoli, 2010Description: 395 p., [9] carte di tav. : ill. ; 20 cm.ISBN: 9788817039680.Uniform titles: The Sistine secrets. Italian.Subject(s): Buonarroti, Michelangelo, 1475-1564 | Mural painting and decoration, Italian | Mural painting and decoration, Renaissance | Symbolism in art | Cappella Sistina (Vatican Palace, Vatican City) | Vatican CitySummary: Era il 1508 quando Michelangelo, poco più che trentenne, iniziò a lavorare al gruppo di affreschi della Cappella Sistina. In quello che potrebbe sembrare un manifesto pittorico del cristianesimo e della Chiesa cattolica, però, l'artista ha inserito simboli inaspettati. Perché l'albero del Bene e del Male è un fico, e non un melo? Perché il serpente tentatore ha cosce e braccia, come descritto nei testi ebraici? Stimolati da queste e altre "coincidenze", gli autori - uno storico dell'arte e un esperto di Talmud - ci mostrano il messaggio rivoluzionario celato in quelle immagini, gettando nuova luce sul profilo del genio ribelle. Il risultato è un libro nel quale l'indagine, condotta come in un giallo, rivela una ricerca storica rigorosa e appassionata, che insegna a vedere con occhi nuovi uno dei capolavori della storia universale.
Tags from this library:
No tags from this library for this title.
Location Call number Status Date due
759.5 D664 (Browse shelf) Available

Era il 1508 quando Michelangelo, poco più che trentenne, iniziò a lavorare al gruppo di affreschi della Cappella Sistina. In quello che potrebbe sembrare un manifesto pittorico del cristianesimo e della Chiesa cattolica, però, l'artista ha inserito simboli inaspettati. Perché l'albero del Bene e del Male è un fico, e non un melo? Perché il serpente tentatore ha cosce e braccia, come descritto nei testi ebraici? Stimolati da queste e altre "coincidenze", gli autori - uno storico dell'arte e un esperto di Talmud - ci mostrano il messaggio rivoluzionario celato in quelle immagini, gettando nuova luce sul profilo del genio ribelle. Il risultato è un libro nel quale l'indagine, condotta come in un giallo, rivela una ricerca storica rigorosa e appassionata, che insegna a vedere con occhi nuovi uno dei capolavori della storia universale.