Normal view MARC view ISBD view

Fine musica : percezione e concezione delle forme della poesia, dai siciliani a Petrarca /

by Camboni, Maria Clotilde [aut].
Material type: materialTypeLabelBookSeries: Quaderni di stilistica e metrica italiana: 8; Fellowship Marco Praloran: 2Publisher: Firenze : Edizioni del Galluzzo per la Fondazione Ezio Franceschini, 2017Description: xlviii, 439 p. ; 24 cm.ISBN: 9788884507617 :.Subject(s): Italian poetry -- To 1400 -- History and criticism | Italian language -- Versification | Italian language -- RhythmOnline resources: Table of contents only Summary: La ricerca ricostruisce le vicende della sensibilità formale dei poeti, la rappresentazione mentale delle forme che essi arrivano a maturare e a manifestare attraverso ciò che scrivono, dai Siciliani a Petrarca. Fa luce sul legame tra le strutture formali e il ruolo sociale svolto dalla lirica, a partire dalle condizioni in cui essa veniva composta, eseguita, fruita, e restituisce un quadro del complesso campo di forze in cui la poesia italiana ha preso forma nel suo primo secolo e mezzo di vita.
Tags from this library:
No tags from this library for this title.
Location Call number Status Date due
851.109 C176 (Browse shelf) Checked out 20/12/2019

Includes bibliographical references (p. xix-xlviii) and indexes.

La ricerca ricostruisce le vicende della sensibilità formale dei poeti, la rappresentazione mentale delle forme che essi arrivano a maturare e a manifestare attraverso ciò che scrivono, dai Siciliani a Petrarca. Fa luce sul legame tra le strutture formali e il ruolo sociale svolto dalla lirica, a partire dalle condizioni in cui essa veniva composta, eseguita, fruita, e restituisce un quadro del complesso campo di forze in cui la poesia italiana ha preso forma nel suo primo secolo e mezzo di vita.