Normal view MARC view ISBD view

Il viaggio di Nabil : un poema epico contemporaneo /

by Virgillito, Daniele [aut].
Material type: materialTypeLabelBookPublisher: Wroclaw : Amazon Fulfillment, 2017Description: online resource (101 p.) ; digital.ISBN: 9781521361146.Subject(s): Immigrants -- Poetry | Egypt -- Alexandria -- Poetry | Italy -- Sicily -- Poetry In: Kindle paperwhiteSummary: Un poema ricco di azione sull'amore e le speranze di un migrante, che segue il protagonista Nabil dall'Egitto alla Sicilia. «Sorprendente, originale, commovente» - Emanuela Pistone, Isola Quassùd Quando Yara, la sua ragazza, scompare misteriosamente, Nabil, un giovane traduttore egiziano, è costretto a lasciare Alessandria e salire su un barcone clandestino diretto in Sicilia. Durante il suo viaggio vivrà emozioni, pericoli e incontri difficili da dimenticare. Un poema epico contemporaneo che combina antico e moderno, endecasillabo e tragica attualità, e ci fa riflettere sul volto umano della migrazione. "Il mare accoglie fra le braccia scure i figli dati in prestito alla terra; con acqua e sale lava le paure, prepara i viaggiatori a un’altra guerra." Il viaggio di Nabil è il viaggio di migliaia di uomini e donne che ogni anno scappano da condizioni avverse per cercare un futuro migliore per sé e per i propri figli. Nabil incontrerà compagni di viaggio provenienti da varie parti dell'Africa e dell'Asia, ciascuno in cerca di qualcosa di diverso. Incontrerà Alif, un ragazzo senegalese che indossa una maglia di Messi, regalatagli dal fratello. Semira, una donna eritrea che ha affrontato uno strenuante viaggio nel Sahara. Bashir, un ragazzo pakistano il cui padre è morto 20 anni prima provando ad emigrare come lui. Affronterà uno scafista senza scrupoli, aiuterà una donna a partorire, un amico gli salverà la vita, e nel lungo viaggio penserà spesso di non farcela più, ed arrendersi. «La forma nobile del verso e le storie comuni di chi cerca la propria Terra Promessa» - Selene Gagliardi, Huffington Post Quello dei migranti e dell'immigrazione irregolare in Europa è un tema spesso ridotto a numeri e slogan politici: Il viaggio di Nabil tocca temi caldi dell'attualità con i toni dell'epica, e restituisce un'immagine umana complessa, sfaccettata, sorprendente. "Le scarpe affondano dentro la sabbia; inciampo, poi riprendo a camminare, acceso dall’amore e dalla rabbia che spingono le gambe verso il mare."
Tags from this library:
No tags from this library for this title.
Location Call number Copy number Status Notes Date due
Sala B : Armadio eBook readers 000 K517 (Browse shelf) 1 Checked out Internal loan only 28/10/2019

Title proper from title frame.

Un poema ricco di azione sull'amore e le speranze di un migrante, che segue il protagonista Nabil dall'Egitto alla Sicilia. «Sorprendente, originale, commovente» - Emanuela Pistone, Isola Quassùd Quando Yara, la sua ragazza, scompare misteriosamente, Nabil, un giovane traduttore egiziano, è costretto a lasciare Alessandria e salire su un barcone clandestino diretto in Sicilia. Durante il suo viaggio vivrà emozioni, pericoli e incontri difficili da dimenticare. Un poema epico contemporaneo che combina antico e moderno, endecasillabo e tragica attualità, e ci fa riflettere sul volto umano della migrazione. "Il mare accoglie fra le braccia scure i figli dati in prestito alla terra; con acqua e sale lava le paure, prepara i viaggiatori a un’altra guerra." Il viaggio di Nabil è il viaggio di migliaia di uomini e donne che ogni anno scappano da condizioni avverse per cercare un futuro migliore per sé e per i propri figli. Nabil incontrerà compagni di viaggio provenienti da varie parti dell'Africa e dell'Asia, ciascuno in cerca di qualcosa di diverso. Incontrerà Alif, un ragazzo senegalese che indossa una maglia di Messi, regalatagli dal fratello. Semira, una donna eritrea che ha affrontato uno strenuante viaggio nel Sahara. Bashir, un ragazzo pakistano il cui padre è morto 20 anni prima provando ad emigrare come lui. Affronterà uno scafista senza scrupoli, aiuterà una donna a partorire, un amico gli salverà la vita, e nel lungo viaggio penserà spesso di non farcela più, ed arrendersi. «La forma nobile del verso e le storie comuni di chi cerca la propria Terra Promessa» - Selene Gagliardi, Huffington Post Quello dei migranti e dell'immigrazione irregolare in Europa è un tema spesso ridotto a numeri e slogan politici: Il viaggio di Nabil tocca temi caldi dell'attualità con i toni dell'epica, e restituisce un'immagine umana complessa, sfaccettata, sorprendente. "Le scarpe affondano dentro la sabbia; inciampo, poi riprendo a camminare, acceso dall’amore e dalla rabbia che spingono le gambe verso il mare."