Normal view MARC view ISBD view

Il romanzo : v. 1. La cultura del romanzo /

by Moretti, Franco [edt].
Material type: materialTypeLabelBookPublisher: Torino : G. Einaudi, 2001Description: xviii, 919, [12] p., [8] c. di tav. : ill. ; 22 cm.ISBN: 8806152904; 9788806152901.Subject(s): Fiction. -- History and criticism
Contents:
Parte prima : Il romanzo si fa spazio.
È pensabile il mondo moderno senza il romanzo? / Mario Vargas Llosa ; traduzione di Glauco Felici.
Dall'oralità alla scrittura : riflessioni antropologiche sul narrare / Jack Goody ; traduzione di Norman Gobetti.
Storiografia e fiction nella gerarchia culturale cinese / Henry Zhao ; traduzione di Norman Gobetti.
Censurare le favole : il protoromanzo e l'Europa cattolica / Adriano Prosperi.
Un tenebroso affare : scuola e romanzo in Italia / Antonio Faeti.
Il romanzo sotto accusa / Walter Siti.
Parte seconda : Narrazione e mentalità.
Statuti del soprannaturale nella narrativa / Francesco Orlando.
Passare il tempo : la storicità del romance medievale / L.O. Aranye Fradenburg ; traduzione di Norman Gobetti.
Per amore e per la patria : romanzo, lettori e cittadini in America Latina / Doris Sommer ; traduzione di Norman Gobetti.
La morale borghese e il paradosso dell'individualismo / Nancy Armstrong ; traduzione di Elena Dal Pra.
La standardizzazione del linguaggio : il caso italiano / Vittorio Coletti.
La standardizzazione del linguaggio : il caso giapponese / Maria Teresa Orsi.
Dire le emozioni : la costruzione dell'interiorità nel romanzo moderno / Sergio Givone.
Letture : il paesaggio interiore.
La malinconia: «Anton Reiser» (Karl Philipp Moritz, 1785-1790) / Roberto Gilodi.
L'ambizione: «Il rosso e il nero» (Stendhal, 1830) / Francesco Fiorentino.
Il sentimentalismo: «La capanna dello zio Tom» (Harriet Beecher Stowe, 1852) / Alessandro Portelli.
La bontà: «L'idiota» (Fëdor Dostoevskij, 1868-69) / Rossana Rossanda.
Il dovere: «Middlemarch» (George Eliot, 1871-72) / Enrica Villari.
Il desiderio: «Al paradiso delle signore» (Émile Zola, 1883) / Rachel Bowlby ; traduzione di Elena Dal Pra.
La colpa: «Lord Jim» (Joseph Conrad, 1900) / Luisa Villa.
La gelosia: «La strada di Swann» (Marcel Proust, 1913) / Mariolina Bertini.
Iconografia. Dare un volto al personaggio / Margaret Doody ; traduzione di Susanna Basso.
Parte terza : Gente che scrive, gente che legge.
Il sistema dell'amore : genesi e sviluppo della scrittura femminile / Christa Bürger ; traduzione di Teresa Franzosi.
Fiction / Catherine Gallagher ; traduzione di Norman Gobetti.
Libri in viaggio : diffusione, consumo e romanzo nell'Ottocento / Kate Flint ; traduzione di Elena Dal Pra.
Wertherfieber, bovarismo e altre patologie della lettura romanzesca / Stefano Calabrese.
Letture : bestseller perduti.
Il Romanzo di Alessandro / Monica Centanni.
«Tirante il Bianco» (Joanot Martorell, 1490) / Giuseppe E. Sansone.
«L'Esploratore turco. The Turkish spy» / Gian Carlo Roscioni.
«Le avventure di Telemaco» (Fénelon, 1699) / Patrizio Tucci.
«Amore in eccesso» (Elisa Haywood, 1719-20) / April Alliston ; traduzione di Bianca Piazzese.
«L'anno 2440» (Louis-Sébastien Mercier, 1770) / Sergio Luzzatto.
«Ettore Fieramosca o La disfida di Barletta» (Massimo D'Azeglio, 1833) / Emanuella Scarano.
«María» (Jorge Isaacs, 1867) / Susana Zanetti ; traduzione di Paola Tomasinelli.
«L'età pericolosa» (Karin Michaëlis, 1910) / Peter Madsen ; traduzione di Elena Dal Pra.
Parte quarta : Raccontare la modernità.
Il secolo serio / Franco Moretti.
Complessità urbana e intreccio romanzesco / Steven Johnson ; traduzione di Bianca Piazzese.
Una lingua straniata : gli stili del modernismo / Jean-Michel Ravaté ; traduzione di Elena Dal Pra.
Cinema e romanzo : dal visibile al sensibile / Alberto Abruzzese.
Letture : Esperimenti con la forma, 1900-1950.
«I quaderni di Malte Laurids Brigge» (Rainer Maria Rilke, 1910) / Andreina Lavagetto.
«Mrs Dalloway» (Virginia Woolf, 1925) / Ann Banfield ; traduzione di Bianca Piazzese.
«Uno, nessuno e centomila» (Luigi Pirandello, 1925-26) / Enrico Testa.
«Il paesano di Parigi» (Louis Aragon, 1926) / Franco Rella.
«Macunaíma : l'eroe senza nessun carattere» (Mário de Andrade, 1928) / José Luis Passos ; traduzione di Guia Boni.
«La fine dei vecchi tempi» (Vladislav Vančura, 1934) / Giuseppe Dierna.
«Il Maestro e Margherita» (Michail Bulgakov, 1928-40) / Vittorio Strada.
È pensabile il romanzo senza il mondo moderno? / Claudio Magris.
Abstract: "Come parlare degli innumerevoli romanzi del mondo? Quest'opera proverà a combinare tre prospettive distinte. Per prima cosa, il romanzo è per noi un fatto culturale, che ha ridefinito il senso della realtà, il fluire del tempo e dell'esistenza individuale, il linguaggio, le emozioni e i comportamenti. Romanzo come cultura, dunque; ma anche come forma, anzi forme, plurale, perchè nella sua lunga storia si incontrano le creature più sorprendenti e i confini stessi dell'universo letterario diventano incerti. Ma è proprio questa flessibilità che ha fatto del romanzo la prima forma simbolica mondiale: una fenice che ovunque si trovi sa riprendere il volo, e ha l'astuzia di azzeccare sempre il linguaggio giusto per i suoi lettori." (Franco Moretti).
List(s) this item appears in: Fondo Francesca Scollo
Tags from this library:
No tags from this library for this title.
Location Call number Status Date due
809.3 R761 v1 (Browse shelf) Available

In custodia.

Parte prima : Il romanzo si fa spazio.

È pensabile il mondo moderno senza il romanzo? / Mario Vargas Llosa ; traduzione di Glauco Felici.

Dall'oralità alla scrittura : riflessioni antropologiche sul narrare / Jack Goody ; traduzione di Norman Gobetti.

Storiografia e fiction nella gerarchia culturale cinese / Henry Zhao ; traduzione di Norman Gobetti.

Censurare le favole : il protoromanzo e l'Europa cattolica / Adriano Prosperi.

Un tenebroso affare : scuola e romanzo in Italia / Antonio Faeti.

Il romanzo sotto accusa / Walter Siti.

Parte seconda : Narrazione e mentalità.

Statuti del soprannaturale nella narrativa / Francesco Orlando.

Passare il tempo : la storicità del romance medievale / L.O. Aranye Fradenburg ; traduzione di Norman Gobetti.

Per amore e per la patria : romanzo, lettori e cittadini in America Latina / Doris Sommer ; traduzione di Norman Gobetti.

La morale borghese e il paradosso dell'individualismo / Nancy Armstrong ; traduzione di Elena Dal Pra.

La standardizzazione del linguaggio : il caso italiano / Vittorio Coletti.

La standardizzazione del linguaggio : il caso giapponese / Maria Teresa Orsi.

Dire le emozioni : la costruzione dell'interiorità nel romanzo moderno / Sergio Givone.

Letture : il paesaggio interiore.

La malinconia: «Anton Reiser» (Karl Philipp Moritz, 1785-1790) / Roberto Gilodi.

L'ambizione: «Il rosso e il nero» (Stendhal, 1830) / Francesco Fiorentino.

Il sentimentalismo: «La capanna dello zio Tom» (Harriet Beecher Stowe, 1852) / Alessandro Portelli.

La bontà: «L'idiota» (Fëdor Dostoevskij, 1868-69) / Rossana Rossanda.

Il dovere: «Middlemarch» (George Eliot, 1871-72) / Enrica Villari.

Il desiderio: «Al paradiso delle signore» (Émile Zola, 1883) / Rachel Bowlby ; traduzione di Elena Dal Pra.

La colpa: «Lord Jim» (Joseph Conrad, 1900) / Luisa Villa.

La gelosia: «La strada di Swann» (Marcel Proust, 1913) / Mariolina Bertini.

Iconografia. Dare un volto al personaggio / Margaret Doody ; traduzione di Susanna Basso.

Parte terza : Gente che scrive, gente che legge.

Il sistema dell'amore : genesi e sviluppo della scrittura femminile / Christa Bürger ; traduzione di Teresa Franzosi.

Fiction / Catherine Gallagher ; traduzione di Norman Gobetti.

Libri in viaggio : diffusione, consumo e romanzo nell'Ottocento / Kate Flint ; traduzione di Elena Dal Pra.

Wertherfieber, bovarismo e altre patologie della lettura romanzesca / Stefano Calabrese.

Letture : bestseller perduti.

Il Romanzo di Alessandro / Monica Centanni.

«Tirante il Bianco» (Joanot Martorell, 1490) / Giuseppe E. Sansone.

«L'Esploratore turco. The Turkish spy» / Gian Carlo Roscioni.

«Le avventure di Telemaco» (Fénelon, 1699) / Patrizio Tucci.

«Amore in eccesso» (Elisa Haywood, 1719-20) / April Alliston ; traduzione di Bianca Piazzese.

«L'anno 2440» (Louis-Sébastien Mercier, 1770) / Sergio Luzzatto.

«Ettore Fieramosca o La disfida di Barletta» (Massimo D'Azeglio, 1833) / Emanuella Scarano.

«María» (Jorge Isaacs, 1867) / Susana Zanetti ; traduzione di Paola Tomasinelli.

«L'età pericolosa» (Karin Michaëlis, 1910) / Peter Madsen ; traduzione di Elena Dal Pra.

Parte quarta : Raccontare la modernità.

Il secolo serio / Franco Moretti.

Complessità urbana e intreccio romanzesco / Steven Johnson ; traduzione di Bianca Piazzese.

Una lingua straniata : gli stili del modernismo / Jean-Michel Ravaté ; traduzione di Elena Dal Pra.

Cinema e romanzo : dal visibile al sensibile / Alberto Abruzzese.

Letture : Esperimenti con la forma, 1900-1950.

«I quaderni di Malte Laurids Brigge» (Rainer Maria Rilke, 1910) / Andreina Lavagetto.

«Mrs Dalloway» (Virginia Woolf, 1925) / Ann Banfield ; traduzione di Bianca Piazzese.

«Uno, nessuno e centomila» (Luigi Pirandello, 1925-26) / Enrico Testa.

«Il paesano di Parigi» (Louis Aragon, 1926) / Franco Rella.

«Macunaíma : l'eroe senza nessun carattere» (Mário de Andrade, 1928) / José Luis Passos ; traduzione di Guia Boni.

«La fine dei vecchi tempi» (Vladislav Vančura, 1934) / Giuseppe Dierna.

«Il Maestro e Margherita» (Michail Bulgakov, 1928-40) / Vittorio Strada.

È pensabile il romanzo senza il mondo moderno? / Claudio Magris.

"Come parlare degli innumerevoli romanzi del mondo? Quest'opera proverà a combinare tre prospettive distinte. Per prima cosa, il romanzo è per noi un fatto culturale, che ha ridefinito il senso della realtà, il fluire del tempo e dell'esistenza individuale, il linguaggio, le emozioni e i comportamenti. Romanzo come cultura, dunque; ma anche come forma, anzi forme, plurale, perchè nella sua lunga storia si incontrano le creature più sorprendenti e i confini stessi dell'universo letterario diventano incerti. Ma è proprio questa flessibilità che ha fatto del romanzo la prima forma simbolica mondiale: una fenice che ovunque si trovi sa riprendere il volo, e ha l'astuzia di azzeccare sempre il linguaggio giusto per i suoi lettori." (Franco Moretti).